img004.jpg

Random Gallery

kudu-2-ed-eli-guado-galana-river foto_002_0 kudu-2-con-bufali foto_002

La Guida

foto per la guidaMax Vallarin.

Perito Aeronautico Pilota.

La sua passione per l’Africa inizia a 18 anni con una vecchia Land Rover 88 con le afriche adesive sulle porte. Negli anni novanta, inizia a scorrazzare per il continente africano  tra Libia, Etiopia, Uganda, Tanzania, Uganda e Kenya utilizzando campi mobili.

Nella seconda metà degli anni novanta, trasforma la sua passione per l’Africa e per la natura in una professione, iniziando a lavorare come manager e come guida di safari, in un campo tendato sito in una riserva privata in Kenya. Qui, lavorando a stretto contatto per due anni, con un tracciatore professionista della tribù dei Waliangulu, ha imparato a vivere nel bush e del bush africano.

Nel 1997, fonda la Professional Trackers Safaris, compagnia specializzata in safari fotografici esclusivi a lungo raggio, completamente personalizzati ma soprattutto, il più possibile fuori dalle rotte turistiche.

Tre anni dopo, ottenuta una concessione di 50 Km2 lungo i confini del Parco Nazionale dello Tsavo Est, vi insedia un eco-campo tendato “old style” dove, le atmosfere d’altri tempi, come la musica di Mozart, i bicchieri di cristallo e i racconti attorno al fuoco, si mescolavano alle bellezze di un Africa selvaggia. Ha vissuto in una tenda da safari, gestendo e accompagnando safari in quest’area, per oltre sei anni

Dal 2004, guida professionista certificata dalla Kenya Professional Safari Guide Association (KPSGA)538830_154766761313280_2139225129_n dal 2008, dall’Associazione Italiana Esperti d’Africa (AIEA). Di quest’ultima associazione, l’AIEA, ne è anche il Vicepresidente da quattro anni. Membro dell’African Field Guide Association (AFGA), quest’associazione sudafricana unisce sotto un’unica bandiera, tutte le migliori guide professioniste certificate dalle varie associazioni africane. Istruttore dell’ Italian Academy for Safari Guide  (IASG) tiene corsi pratici in Kenya per guide professioniste di safari AIEA, parlanti italiano.

Istruttore Esperto di sopravvivenza in savana della Federazione Italiana Survival Sportivo e Sperimentale (FISSS). Attivo conservazionista da molti anni, sensibile a tutte le problematiche inerenti il conflitto uomo/animale e il rischio d’estinzione di molte delle specie africane a causa delle varie forme di bracconaggio, dal 2010 è istruttore della Poaching Prevention Academy (PPA), struttura che si occupa di addestramento alle Unita di Antibracconaggio (APU) in vari Paesi africani.

Da oltre 16 anni, accompagna safari esclusivi in tutto il Kenya, per conto della Professional Trackers Safaris di cui, ne è anche il Direttore, annoverando negli anni tra i suoi ospiti in safari, svariate personalità della politica, dello spettacolo, fotografi di importanti testate naturalistiche.

Nel 2009, ha fatto da guida ad un cameramen della famosa trasmissione della RAI, Alle Falde del Kilimanjaro, per un documentario sul Kenya.